LA FULMINEA INCONTRA L'ARTE

LA FULMINEA INCONTRA L'ARTE
attenti a voi, supercattivi! arroganti omunculi dall'ego surdimensionato, guardatelo bene quel fulmine, e imparate a temerlo.... è il simbolo di chi lotta sino in fondo e non si arrende mai! di chi preferisce la scomoda verità alle allettanti menzogne, la disobbedienza al servilismo, il dileggio alle false lusinghe... è una marea gialla, inarrestabile, e ne sarate travolti! http//:senonricordomale.blogspot.com

martedì 28 aprile 2009

No Aims No Watch o Bella di Padella?

per la rubrica: il blog in affitto,la parola al tosto, per raccontarci la sua maratona di padova!

Più che parlarvi della mia maratona, cosa che per altro non frega a nessuno, vorrei raccontarvi dei retroscena che l'hanno caratterizzata (in pratica ve la racconto).

"Quante storie ho inventato io, pur di fare sempre a modo mio ..."

La cosa bella è che ho conosciuto di persona dei blogger che per me erano solo un nome sulla carta. Franca Run e le amiche BatGirls, simpatiche e carine, complimenti, Uscuru, un po' sfortunato in gara, col quale ho condiviso l'arrivo, Gianluca New Runner che se va avanti così fra un po' correrà con i Kenioti e tanti altri amici. La Giornata era perfetta, meteorologicamente parlando e tutto lasciava pensare a grandi cose.

Ma ripartiamo dall'inizio: 

Sveglia ore 5.00 !!!!!! io sono mattiniero ma a volte si esagera, ad ogni modo ... ci ritroviamo alle ore 5.50 e via verso Padova, arriviamo allo stadio saliamo sul Bus ed eccoci alla partenza, tutto è filato liscio alla perfezione. Il Bress mi racconta della sua vigilia a Padova dove ha conosciuto gli amici blogger e me li presenta alla partenza, ci facciamo anche delle foto. 

Poi via si parte. Molto intelligentemente mi ero messo dentro ai pantaloncini degli integratori, caspita, me ne cade uno per terra. Mi giro e vedo la folla che viene verso di me come una mandria inferocita pronta a calpestare tutto e tutti e così è, cerco di raccogliere l'integratore e mi calpestano la mano, qui son cazzi! Veloce come un bradipo mi tuffo sulla "cosa" che alla fine riesco a raccogliere, mi direziono con la corrente e via di nuovo, tutto ok la mano è dolorante, me la sono vista brutta.

Qualche chilometro più tardi mi devo fermare a fare plin plin, mi scappava dalla partenza (avevo bevuto acqua Uliveto) e non potevo farne a meno, 30 secondi che poi devo recuperare per riprendere il buon Bressan Lorenzo in arte Bress. In questo tragitto di recupero incrocio i rivali del Runners Team Zanè, scambio due parole e raggiungo il presidente. Per me va forte, o forse sono io che vado piano, sento che non sto al meglio boh. A Castelfranco il nostro punto di riferimento il Rigo della Muerte ci incita e ci fotografa, chees ... Rimango col gruppetto fino a circa il 12-13km, poi un po' alla volta mi defilo, voglio andare rilassato, ma in realtà forse questo è stato uno sbaglio perché il mio ritmo è passato gradualmente da corsa svelta a corsa lenta, purtroppo non ho guardato l'orologio se non al 31km dove passavo a 2h28' in linea con le mie previsioni ma il ritmo stava calando.

Via così (forward) ... al 27-esimo km comincio a faticare e vado avanti rallentando fino in prossimità dell'arrivo dove incrocio il buon Uscuru che ha problemi di crampi o mal di schiena, non ricordo bene, ero cotto biscotto, facciamo assieme il tragitto fino all'arrivo. Arriviamo acclamati dalla folla (questo è in mio sogno nel cassetto ma di questo parleremo un altra volta) che ci vede sollevare le braccia al cielo.

FINE della MARATONA!!! 3h26'52''

La cosa che più mi da fastidio è che non posso regalarmi l'orologio della Garmin ForRunner e questo perché non ho fatto il personale. Dovete sapere che il sottoscritto per fare una maratona deve qualificarsi, ossia, devo fare delle gare che mi proiettino ad un tempo sotto le 3h30' altrimenti non posso partecipare. Lo so', cosa volete che vi dica ognuno ha le sue malattie, a me piace giocare all'atleta e quindi è così. Non solo, mi do degli obbiettivi di gara e se li raggiungo mi premio, non avendo ottenuto l'obiettivo, niente orologio l'unico premio di consolazione che mi rimane sono le Emorroidi!!!! :(

Non ci facciamo la doccia, il tempo tiene e ci cambiamo al volo nel prato e poi ci rifocilliamo con una pasta che non abbiamo il tempo di gustare, tanto siamo affamanti, ed un paio di birre che non possono mancare. Il Bress per festeggiare il suo record personale offre a tutti e devo dire che non bada a spese, è un grande, peccato che i soldi se li sia fatti dare dal sottoscritto. Nota Spese: 15 euro di birre, 5 euro di patatine 3 euro di gadget vari, 4 euro di souvenir e 6 euro di preservativi ... Presidente, quando li rivedrò?.Siamo pronti al rientro, e qui accade l'altro imprevisto, saliamo sul bus sbagliato ma ce ne accorgiamo tardi e purtroppo ci ritroviamo alla partenza nostro malgrado. Che fare? "Io un altra maratona non ho proprio intenzione di farla!" Per fortuna che il nostro fascino navigato (Mio e del Bress) e soprattutto il profumo intrigante che emaniamo, ci viene incontro ed una giovine ragazza dai capelli Uscuri (nerissimi), una bella di padella per capirci, molto gentilmente ci da un passaggio, cosa d'altri tempi direi, ma oggi va così. Non smette un secondo di parlare, "Bress, forse era meglio se tornavamo a piedi!" :) grazie Ioli (si chiamava così).

Arriviamo allo stadio, dove avevamo parcheggiato l'auto verso le 16.00, poteva andarci anche peggio, baci e abbracci (non col Bress per carità, da questo punto di vista sono molto tradizionale, mi piace ancora la cara e buona faiga come diceva Jerry Calà in un suo film) e poi via verso casa.

Conclusioni:

Non sempre la ciambella esce col buco, ma arrivare alla fine di una maratona dopo aver stretto i denti per non fermarsi è sempre una gran soddisfazione. Vero cari? A proposito, è giusto secondo voi che mi privi di un premio?

Alla prossima.

Il Tosto

10 commenti:

bressdicorsa ha detto...

tosto piu ti conosco piu' ti rivaluto,storia stupenda,hai ricordato fedelmente il dopo maratona in maniera fenomenale..ed in piu' ho scoperto che sei metallico,anzi..iron maiden fans,tosto nr 1

uscuru ha detto...

racconto Tosto.. non c'e' ke dire.
e ho capito ke la birra ve.. fa' maleee!!
GRANDI FULMINEI!!!

Diego ha detto...

E compralo sto....FORERUNNER !

P.s. sei arrivato al traguardo....42 km.....hai vinto tu !

bressdicorsa ha detto...

proposta: tosto apri il bloooog

Andreadicorsa ha detto...

sapevo tutto a parte la deviazione del dopogara, siete fenomenali voi 2 insieme, chi vi ferma più?

MauroB2R ha detto...

Ma bella li!! Peccato per il Garmin...eddai conceditelo sto premio!! Ti servirà sicuramente per allenarti meglio e sfondare i tuoi obiettivi ;-)

Tosto ha detto...

Non fate così se no mi tocca spendere sti soldi!

a ragà non me lo merito ... :(:(


sono stato cattivo!!!

GIAN CARLO ha detto...

Secondo me... ti sei premiato troppo poco... su questo puoi migliorare :-)

Tosto ha detto...

Se continuate ad insistere mi tocca comprarlo ... please

the yogi ha detto...

bel tempo, bella gara, bella compagnia.....